Print Shortlink

Un nuovo centro di ascolto a Catania per rispondere al bisogno di chi vive il disagio della crisi

Sabato 23 giugno

ore 10.30

 

Inaugurazione

Centro di Ascolto Agápe

 

salone della parrocchia SS. Crocifisso dei Miracoli

via E. Pantano, 42, Catania

 

In un’epoca come la nostra, così profondamente segnata da una crisi che non è soltanto economica, ma essenzialmente antropologica, cresce la domanda di chi vive situazioni di forte disagio sociale, materiale, psicologico e anche spirituale e necessita di essere accolto, ascoltato, aiutato.

 

Per questo motivo nasce, nella parrocchia del SS. Crocifisso dei miracoli a Catania, il Centro Ascolto Agápe, attivato dalla Caritas parrocchiale che, da circa due anni, opera all’interno di questa realtà ecclesiale.

 

Il nome scelto per il nuovo centro di ascolto è evocativo dell’espressione più elevata e autentica dell’amore che ricerca e promuove il bene integrale dell’essere umano.

 

Il Centro Ascolto Agápe vuole essere una risposta concreta della comunità del Crocifisso dei miracoli  a questa domanda, una porta aperta al territorio, uno strumento attivo per testimoniare e praticare una solidarietà reale e credibile, un servizio al “fratello” più debole coerente e consono ai bisogni e ai segni del tempo.

 

Alla conferenza di presentazione, che verrà moderata da p. Gianni Notari, parroco del  SS. Crocifisso dei miracoli, interverranno:

P. Enzo Algeri, direttore della Caritas diocesana

Dott.ssa Lucia Leonardi, responsabile del Centro territoriale n. 3

Dott.ssa Agata Giuffrida, responsabile della Caritas parrocchiale

Dott. Marco Lipera, Dott. Luca Messina, psicologi formatori

Dott.ssa Virna Fasone, operatore Centro di ascolto.

Share